Soluzioni termotecniche realizzate ad hoc

Le camere termiche di DENIOS sono sistemi realizzati ad hoc per portare le vostre sostanze sensibili alla temperatura desiderata.

Camera termica

Box termico

DENIOS progetta e realizza sistemi che consentono di conservare sostanze sensibili in condizioni di temperatura controllata e di prepararle termicamente per il processo di produzione. L'Engineering DENIOS è in grado di sviluppare e produrre soluzioni ad hoc nel riscaldamento, refrigerazione o condizionamento da -25 a + 200 °C. 

Camere su misura per ogni esigenza di trattamento termico

Le esigenze del mercato in termini di automazione e produttività possono essere molto diverse, per cui altrettanto variegate sono le soluzioni che DENIOS è in grado di progettare per il cliente in termini di profilo di riscaldamento, efficienza energetica, integrazione nel flusso produttivo e sincronizzazione con le altre fasi lavorative.

Sistemi termici “passanti” integrati nel processo produttivo, realizzazioni in versione antincendio certificata REI 120, allestimenti ATEX o esecuzioni in acciaio inossidabile conformi GMP per l’industria farmaceutica, sono solo alcuni esempi di soluzioni che DENIOS ha implementato presso i propri clienti in tutto il mondo. 

Riscaldamento

Il riscaldamento è attuato tramite vapore saturo, energia elettrica, olio termovettore o acqua calda. Un ventilatore di ricircolo aspira l’aria dalla parte superiore della camera, facendolo arrivare tramite un condotto ad uno scambiatore di calore dove viene riscaldata. Un diffusore fa quindi entrare l’aria riscaldata nella parte inferiore della camera termica sotto il grigliato di stoccaggio.
Ciò consente una circolazione d’aria a flusso libero che provoca il riscaldamento rapido ed uniforme delle sostanze stoccate.

Il riscaldamento delle camere termiche standard può arrivare fino a 150 °C, ma sono comunque possibili temperature più alte, su richiesta, grazie all’utilizzo di materiali differenti quali acciaio inox o parti zincate.

Raffreddamento

Gli impianti di raffreddamento sono costituiti da due componenti: un’unità interna con scambiatore di calore ed un compressore, ed un’unità esterna, che dissipa il calore dello scambiatore di calore condensando il refrigerante.

Le camere refrigeranti della DENIOS hanno la capacità di superare una differenza di temperatura di 10 gradi in 20 minuti, e possono arrivare, su richiesta, a temperature di raffreddamento fino a -25 °C.

 

Per maggiori informazioni >>

Per una consulenza specialistica gratuita e/o per richiedere un'offerta chiamateci allo 010.96.36.743